Menu Principale  

   

Caldo

LE PRINCIPALI PRECAUZIONI DA ADOTTARE QUANDO LA TEMPERATURA E L'UMIDITA' DELL'ARIA AUMENTANO


In casa

  • Se la casa è rinfrescata da climatizzatori è importante pulire i filtri periodicamente ( sono un ricettacolo di polveri e batteri) regolate la temperatura a 25-27° C o comunque non troppo più bassa rispetto a quella esterna, questo evita bruschi sbalzi quando si esce che è causa spesso di malessere.
  • Socchiudere gli scuri ed usare le tende alle finestre per non fare entrare il sole o il suo riflesso.
  • Ventilare l'abitazione attraverso l'apertura notturna delle finestre serve a far entrare aria fresca, chiuderle appena inizia il caldo , questo aiuta a raffreddare i muri.
  • Se vi è la possibilità, mantenere " arieggiati gli ambienti tenendo socchiuse le finestre in due diverse stanze ,specie se all'ombra questo permetterà un piccolo e continuo ricircolo di aria.
  • L' imitare l'uso dei fornelli e del forno che tendono a riscaldare l'ambiente Domestico
  • Se si usano ventilatori,per far circolare L'aria,non indirizzarla mai verso il proprio corpo.
Alimentazione
  • Anche in assenza di stimoli della sete,bere con frequenza,piccoli sorsi di acqua a temperatura attorno ai 10° C
  • che permette un veloce assorbimento ad un giusto raffreddamento con sollievo del proprio corpo
  • Non bere grandi quantità di bevande gassate e zuccherate e nemmeno troppo fredde tali bibite causano la perdita maggiore di . liquidi ed il rischio di disidratazione
  • Evitare di bere alcolici, cafè, deprimono i centri nervosi e stimolano la diuresi. Quindi perdita di liquidi e sali minerali importanti in questo periodo
  • Non rimanete sprovvisti di alimenti principali (acqua,frutta,verdura e pasta) - preferite pasti leggeri, poco elaborati,e non troppo caldi.
  • Consumare molta frutta e verdura, si introduce liquidi, sali minerali vitamine utili per il nostro organismo
  • Fare attenzione alla conservazione dei cibi.
Vestiario
  • Indossare indumenti leggeri ,larghi e comodi. Per favorire il passaggio, e la circolazione dell'aria in tutto il corpo. - Indossare possibilmente indumenti di colori chiari di fibre naturali. Che riflettono il caldo e lasciano traspirare la pelle
  • Se esposti al sole diretto mitigate l'effetto indossando cappelli a tesa larga o parasole, occhiali da sole ed usare filtri solari ad ampio spettro di protezione
  • Ridurre il più possibile l'utilizzo di pannolini per bambini ed anziani.

Abitudini

  • Continuare a stare insieme con le altre persone, favorendo incontri in luoghi possibilmente freschi o condizionati.
  • Se non necessari evitare esercizi fisici all'aperto o in luoghi non condizionati, evitare l'esposizione inutile al sole diretto.
  • Se proprio necessaria praticatela nelle ore più fresche e se durante questa attività foste colti da crampi, cessare ogni forma di attività fisica per alcune ore ,riposare in un luogo fresco ed assumere liquidi non ghiacciati la temperatura ideale è di (10° C )
  • Uscite o fatevi accompagnare all'esterno nelle ore più fresche
  • Ricordarsi che una doccia o un bagno con acqua tiepida abbassa rapidamente la temperatura corporea più di altre soluzioni.
  • Evitare di uscire tra le Il e le 17 queste non solo sono le ore più calde,ma Sono caratterizzate da una maggior concentrazione di ozono.
  • Non sostare mai neanche per brevi periodi in auto fermi al sole ne' lasciate mai persone ( bambini o anziani) e neppure animali domestici all 'interno e/o con finestrini chiusi.
  • Nelle ore più calde, se non si ha condizionatori in casa potete recarsi in luoghi in cui vi sia aria condizionata (centri commerciali, cinema, presso
  • il Pronto Soccorso, Vigili del Fuoco al Centro Omes Somson nel periodo estIvo sara ll11prontato un condizionatore per permettere a tutti di intrattenersi per ore piacevoli) anche poche ore trascorse in un ambiente condizionato, possono aiutare l'organismo a sopportare meglio il caldo

Farmaci

  • Assumete e fate assumere regolarmente i medicinali prescritti - non cambiare la terapia a vostro piacimento,consultare il medico di famiglia per eventuali variazioni.
  • Prima di assumere integratori di Sali minerali chiedere al proprio medico quali ed a che dosaggio.

Come comportarsi in caso di emergenza

  • Se doveste lamentare o la persona lamenta :stato confusionale vertiigini, seno di nausea, mal di testa, difficoltà di respiro o dolore al petto, chiamare il proprio medico o fare il 118
  • Se si assiste una persona vittima di un colpo di calore, colpo di sole, o collasso, la prima cosa da fare è chiamare i soccorsi,nell'attesa far sdraiare la persona in posizione supina (a volto in alto) in un luogo fresco e ventilato ,0 riparato dal sole, liberarla dalle cose troppo strette sollevare le gambe ed eseguire spugnature con acqua fresca sul volto
  • Se la persona è cosciente
  • somministrare dei liquidi non ghiacciati (assolutamente evitare alcool e caffè)
  • fra le conseguenze del colpo di calore
  • ci possono essere anche contrazioni o spasmi incontrollabili, in questo caso bisogna fare in modo che la vittima non si ferisca non deve ricevere nulla da bere o da mangiare; in caso di vomito, controllare che la via respiratoria rimanga aperta magari girando la vittima su di un fianco( posizione di sicurezza)

 


Articolo costruito in collaborazione con la Protezione Civile A.V.T.P.C.S.A. di Sant'Agostino

   

      (IN AGGIORNAMENTO)

Apri Raccolta Video Gite

 

   
© Copyright 2013 Progetto Rinascita e Vita ONLUS

facebook